Mag
06
Orari: No time set
Luogo: No location set

Fino al 6 maggio 2018 avrete l’occasione di visitare una mostra unica nel suo genere: “the Wall” a Palazzo Belloni.

Si tratterà di una mostra che percorrerà i vari significato del muro, nella storia e nelle varie culture. Un percorso esperienziale tra opere d’arte e installazioni multimediali: Piranesi, Arnaldo Pomodoro, Rotella e Fontana, i Pink Floyd, Hitomi Sato, fino ad arrivare alle mura di Gerico, a quello tra Messico e Stati Uniti e al muro di Berlino. Il muro potrete toccarlo, abbatterlo e scoprirlo.

Separa ma è anche un veicolo di comunicazione, un oggetto culturale che accompagna l’uomo fin dall’inizio della sua storia. Basti pensare alle grotte preistoriche, che ospitavano i disegni degli animali cacciati, fino ad arrivare al muro crollato di Berlino e a quello ancora esistente tra Israele e Palestina.

Un’intera stanza sarà dedicata ai Pink Floyd, con un riferimento al muro psicologico, con un allestimento scenografico che rimanda al film e alla copertina del disco.

In questa mostra però non verrà solo indagata la separazione, ma anche il senso di protezione, o di memoria.

I visitatori potranno entrare in contatto con opere d’arte, installazioni, realtà virtuale e videomapping. Arte e multimedialità faranno in modo che una visita a “the Wall” sia un’esperienza da vivere in prima persona.

E voi, avete già in programma una visita a questa mostra?