6.03.19

Primavera 2019: i concerti da non perdere a Bologna

In Primavera continuano i grandi concerti a Bologna. Se avete già il biglietto, ma non la sistemazione, vi consigliamo di prenotare in fretta la vostra stanza all’Hotel Astoria o nei nostri appartamenti. Altrimenti, se siete a Bologna in questo periodo e desiderate trascorrere una serata all’insegna della grande musica, segnate queste date in calendario.

I Low saranno al Teatro Antoniano, il 6 Aprile 2019. L’ultimo album è stato uno dei più apprezzati del 2018, dalla critica e dal pubblico. Ogni disco è diverso, particolare e allo stesso tempo inconfondibile.

L’atmosfera dei loro live è magica, sembra appartenere ad un mondo lontano e onirico. Se si ama la musica, è impossibile non amare i Low, che tra i fan sono un vero e proprio culto da ben 25 anni, tanto è lunga la loro carriera. Il primo album “I Could Live in Hope”, del 1994, è ancora oggi considerato da molti critici uno dei capolavori del genere slow-core. Negli anni hanno collaborato con Bon Iver, James Blake e Sylvan Esso, altri piccoli geni del panorama musicale e ad Aprile arrivano a Bologna per un live che profuma di buono.

Sarà poi il turno degli Ex-Otago, che saranno all’Estragon, il 9 Aprile alle 21.00. La band genovese reduce dall’ultimo festival di Sanremo, è sulle scene dal 2002. L’album della svolta esce nell’ottobre 2016, “Marassi”. I singoli “Cinghiali incazzati”, “I giovani d’oggi” e “Quando sono con te” sono fin da subito negli air play delle principali radio e li fanno conoscere al grande pubblico. L’album è accolto con entusiasmo crescente dal pubblico che, tra un sold out e l’altro, lo segue nel corso dei mesi per tutta l’Italia con il “Marassi tour”. Album a cui fa seguito “Marassi Deluxe” e che ha visto la collaborazione con tanti altri autorevoli artisti, che hanno contribuito a impreziosire ancora di più le canzoni del disco. Solo per fare qualche nome, Eugenio Finardi, Dardust, Willie Peyote, Mecna, Marianne Mirage, Levante, España Circo Este e Bianco. Il 2017 è l’anno del Concerto del Primo Maggio in Piazza San Giovanni a Roma, e degli I-Days all’Autodromo di Monza in apertura ai Radiohead. Inoltre suonano allo Sherwood Festival e all’Home Festival di Treviso, oltre che alla chiusura della stagione estiva del Carroponte di Milano, esibendosi davanti ad oltre 5000 persone, insieme a Lo Stato Sociale. Nel 2018 tornano con il nuovo brano “Tutto bene” e con il nuovo singolo “Questa notte”. Se anche voi non vedete l’ora di partecipare al “Cosa fai questa notte? Tour 2019”, vi consigliamo di acquistare il vostro biglietto e prenotare il vostro soggiorno a Bologna.

Altro concerto imperdibile è quello degli Zen Circus, il 12 Ottobre al PalaDozza. Una vera e propria festa per celebrare i vent’anni di carriera del gruppo. Vent’anni dal celebre disco “Andate Tutti Affanculo”, del 2009 appunto, che la rivista Rolling Stones ha inserito tra i migliori 100 album italiani di sempre. Quella di Bologna è la loro unica data indoor del 2019, dove ai brani cardine del disco saranno affiancati ai successi del loro più recente lavoro “Il fuoco in una stanza”.
Il concerto è sold out, ma se avete già il biglietto non perdete l’occasione di trascorrere qualche giorno a Bologna.

E voi, avete già deciso a quel concerto partecipare?

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

prenota ora il tuo soggiorno