2.09.19

Mostra di Julian Charrière al MAMbo

Fino all’8 Settembre 2019 avete tempo di visitare la mostra All We Ever Wanted Was Everything and Everywhere di Julian Charrière al MAMbo. Per chi non lo conoscesse Julian Charrière è un artista giovane e dotato, formatosi nella cerchia di Olafur Eliasson. Quello di Charrière è un nome noto sulla scena dell’arte contemporanea, grazie anche alle continue riflessioni su tecnologia e natura.

Con il suo lavoro Julian Charrière cerca di rivelare le forze invisibili che condizionano e modificano il paesaggio: dai fenomeni geologici all’era digitale. Tutto questo attraverso video, fotografie ed installazioni, che toccano la storia della scienza, lo sviluppo della cultura dei media, il romanticismo dell’esposizione e la crisi ecologica di questi anni. Charrière cerca di comprendere la storia, immaginando il futuro. Molte delle ricerche alla base delle opere che potrete vedere esposte a Bologna iniziano con la bomba atomica. Da lì parte poi un’indagine nei luoghi dei test nucleari americani.

Al MAMbo potrete immergervi nei fondali delle Isole Marshall e arrivare alle Cenotes dello Yucatàn passando per la steppa del Kazakistan. Questa di Bologna è la prima mostra personale in una istituzione italiana di Julian Charrière.
In occasione della mostra viene tradotto e ristampato il libro As We Used to Float / Noi che galleggiavamo. Un viaggio che mostra le immagini delle immersioni subacquee nei fondali di un atollo, scrivendone un diario.

Non perdete l’occasione di vederla, mancano solo pochi giorni!

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

prenota ora il tuo soggiorno